top of page

principali funzioni dei cosmetici

Funzione igienica con lo scopo di eliminare lo sporco in superificie rispettando le caratteristiche fisiologiche della pelle, poichè le impurità dovute agli agenti atmosferici e allo smog, unite alle sostanze prodotte dall'organismo (sudore, sebo, micro-desquamazione cutanea) non solo costituiscono il terreno ideale per lo sviluppo di microrganismi patogeni ma inibiscono anche le normali funzioni cutanee

Funzione eutrofica è la proprietà dei cosmetici di agire positivamente sull'epidermide mantenendo così i tessuti  nelle migliori condizioni.

Funzione estetica perchè può influenzare positivamente le funzioni sensoriali di vista e olfatto e agire positivamente sulla psiche di chi lo usa.

Cosmetologia

La  cosmetologia è considerata una disciplina singolare, un misto di arte, scienza e magia che non riesce a trovare una collocazione precisa nei settori disciplinari scientifici. Pochi la conoscono, molti la criticano per la leggerezza dei suoi contenuti. Non è raro trovare persone che deridano i cosmetici e i trattamenti estetici. 

Estetica

L'estetica non deve essere confusa con "apparenza" o "esteriorità". Molti filosofi si sono cimentati nello studio dell'estetica insegnandoci  a coglierne il valore più ampio, a partire dall'origine del suo nome:  "sensazione" - "percepire attraverso i sensi". Possiamo quindi affermare l'esistenza di diversi tipi di estetica: visiva, utidiva, olfattiva, tattile e gustativa. Estetica riguarda la conoscenza attraverso l'uso dei sensi.

Cosa contraddistingue una cosa bella?

Kant nella sua Critica individua 4 caratteristiche  necessarie affinchè una cosa possa definirsi bella:

  1. il disinteresse: il giudizio deve prescindere dal desiderio di possedere quella cosa

  2. l'universalità: il giudizio affiora spontaneamente a prescindere da qualsiasi ragionamento e deve essere condiviso

  3. la finalità senza scopo: un oggetto bello lo è a prescindere dalla natura del suo scopo

  4. la necessità: il giudizio estetico risponde ad una necessità intima, si sviluppa a livello intuitivo e non può essere spiegato attraverso l'intelletto

bottom of page