• Paola, La Casuarina

Pelli miste e grasse: detersione e caratteristiche

Aggiornamento: apr 20


La cura della pelle e la prevenzione dell’invecchiamento iniziano dalla detersione che rappresenta forse il momento più importante per mantenere un buon equilibrio cutaneo.


Non esiste una detersione universale per tutti i tipi di pelle!


Ogni pelle avrà bisogno di prodotti e routine giornaliere differenti e il primo step è capire a che tipologia appartenga la vostra.

Passaggio tutt’altro che semplice, perché spesso la pelle non può essere inquadrata in una singola tipologia.


Parliamo ad es. della pelle mista e grassa, la più frequente.


AVETE LA PELLE MISTA-GRASSA SE:

  • La zona T è lucida

  • Sono presenti comedoni su naso e mento, ma anche pori dilatati,

  • Il trucco non tiene

  • La pelle peggiora con l’umidità

  • Se usate creme troppo idratanti o nutrienti diventa spenta

  • Nel periodo premestruale spunta qualche brufolo

Se la pelle è lucida, con punti neri sulla parte centrale del viso ( zona T: fronte naso mento) mentre altrove è un po’ più asciutta’ siamo di fronte ad una pelle mista.

Se oltre ad avere la pelle lucida nella zona T, incontriamo anche comedoni sul viso, microcisti sugli zigomi e qualche brufolo intorno al mento, la pelle è grassa.


A queste due tipologie essenziali si aggiungono e si sovrappongono altre caratteristiche che rendono la pelle asfittica e sensibile.

  1. Asfittica: quando la pelle si presenta opaca, sembra secca ma non assorbe bene le creme. Di solito è una pelle grassa o mista che abbiamo nutrito eccessivamente nel tentativo di bloccarne l’invecchiamento.

  2. Sensibile: quando è reattiva, si arrossa facilmente, si irrita, si segna di couperose, sopporta male creme e trattamenti cosmetici A contatto con prodotti per pelli secche e sensibili, la seborrea peggiora, con il rischio di creare le basi per l’acne cosmetica o altri problemi

Che fare? Detergere!


L’eccesso di sebo crea un terreno fertile per microrganismi irritanti.


Il primo e fondamentale trattamento cosmetico è proprio la detersione!

La pelle mista e grassa va detersa a fondo mattino e sera. Una buona detersione deve essere fatta con prodotti che non contengano allergizzanti, siliconi e petrolati. Gli ingredienti devono essere puri, semplici e di origine botanica.


Il latte detergente non è sufficiente a eliminare il sebo o il trucco quando la pelle è particolarmente grassa. Va bene per un primo passaggio, come ad es. togliere il trucco oppure lo sporco accumulato durante il giorno fuori casa. Poi si deve passare ad un prodotto più efficace come il sapone o un detergente schiumogeno.

Prendete a modello la routine di pulizia delle donne orientali, che ogni mattina e ogni sera seguono un rituale di pulizia lungo e accurato.

  1. Prima passano su tutto viso un olio che elimina per affinità le impurità oleose, come il trucco. Anche per la pelle mista e grassa si possono utilizzare gli oli vegetali, ottenuti con spremitura a a freddo dei semi, sono straordinari sulla pelle e riservano piacevoli sorprese nel regolare la produzione eccessiva di sebo.

  2. Poi per togliere le particelle di inquinamento e le cellule morte, le donne giapponesi usano un prodotto schiumogeno, ricco di sostanze emollienti, effettuando una micro-esfoliazione superficiale con l’aiuto di una spazzolina, che pulisce a fondo i pori e leviga la pelle.

  3. Completate la pulizia con un semplice risciacquo effettuato con un’acqua vegetale.

Detersione completa ed efficace per mantenere la pelle, pulita e luminosa!

Come detergente schiumogeno, prova la nostra Mousse detergente!

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti